Kite e sicurezza: come uscire vivi da un wipe out

Kite e sicurezza: come uscire vivi da un wipe out

Schianti e cadute fanno parte del gioco, ma si può imparare ad avere un certo controllo negli incidenti e seguire le procedure di sicurezza. Ecco come salvarsi quando le cose non vanno come previsto.

Il kiteboarding non è certamente una sport sicuro come il calcio, ma non è nemmeno così pericoloso come il volo con la tuta alare. Come qualsiasi altro sport, occorre sapere cosa fare quando l’attrezzatura non funziona o quando capita l’imprevisto. Salti, wave, hydrofoil sono tanto più affascinanti quanto più ci impegnano a padroneggiare la tecnica, ma nel processo di apprendimento gli errori e i relativi rischi sono uno snodo fondamentale.

Quando si passa dal livello principiante a quello intermedio e avanzato, si tende naturalmente a spingere i propri limiti un po’ più in là. Tuttavia nel kiteboarding, la progressione tecnica può passare per cadute che possono causare lesioni anche gravi come distorsioni, tagli, fratture e contusioni.

Non è la caduta, ma l’impatto a fare danni

Le cadute più frequenti si verificano quando i rider saltano sfidando la forza di gravità. In altre parole, ciò che salirà inevitabilmente verrà giù. I primi trick con il kite spesso portano a un fallimento. Come per esempio i grandi salti e kiteloop. Esiste una formula magica per schiantarsi in sicurezza? No certo, ma si può imparare come impattare nell’acqua senza gravi ripercussioni.

Quando sei ancora in alto:

  1. Lascia andare la barra se ritieni che il tuo trick non stia andando bene o se ti senti fuori controllo;
  2. Cerca di mantenere il tuo orientamento anche in aria;
  3. Stima il tempo di impatto;
  4. Sii consapevole dell’orizzonte;
  5. Proteggi il tuo corpo usando le braccia per difendere le costole;
  6. Se necessario, togliti la tavola in aria o liberati da qualsiasi linea;
  7. Cerca di colpire l’acqua con un angolo corretto, come i tuffatori che minimizzano gli spruzzi.;

Quando senti l’impatto nell’acqua:

  1. Fai uscire l’aria dai polmoni;
  2. Incrocia le braccia sul petto;
  3. Premi il mento sul petto;
  4. Piega le ginocchia per attenuare l’impatto;

Quando recuperi la calma:

  1. Allontanati da eventuali linee del kite;
  2. Ristabilisci il tuo orientamento;
  3. Recupera la barra del kite e la tua tavola;
  4. Vuoi riprendere a surfare o tornare a riva? Prendi le tue decisioni;
  5. Preparati e rilancia la tua attrezzatura;

Indossare sempre un casco e un giubbotto antiurto, surfare sempre e solo in acque profonde, stare lontano da rocce, edifici e altri ostacoli e godersi la session con un paio di amici sono ulteriori raccomandazioni preziose.

LEAVE A COMMENT